Per risollevare il morale dopo la sciagurata notizia dell’ultimo post proponiamo una serie di artisti “misti” che in comune hanno una percezione sopra ogni limite della sessualità e dei tabù , dalla zooerastia ,al bondage estremo , alla semplice nudità intesa come espressione di pura sensualità.

Anche se siamo consapevoli che in una società umana un tabù è una forte proibizione (o interdizione), relativa ad una certa area di comportamenti e consuetudini, dichiarata “sacra e proibita”ed infrangere un tabù è solitamente considerata cosa ripugnante e degna di biasimo da parte della comunità, l’interesse sicuramente prevarra,complice un intimo approccio “umano – computer” molto lontano da componenti sociali o fisiche che di fatto bloccano ogni scoperta individuale.

Auguri!

Ieni Alexandra

Colette Calascione

Oil on Wood


Oil on Wood


Oil on Wood

Naoto Kawahara


oil on aluminium

oil on canvas

oil on canvas

Yuji Moriguchi

Nobuyoshi Araki

Photo

Photo

Photo

Fernando Vicente



Write a critique

Write