12558742_1110455442297867_1311408337_n

Lei è una giovane artista giapponese che della graphite ne ha fatta una vera e propria forma d’arte. Precisa come il tempo, evanescente e leggera come la carta di riso, giovani volti chimere, abbracciati e invischiati da contorte piume e penne, come da sincronia distopica, appaiono dal bianco del foglio, impresse come negativi fotografici.

Il tratto dei manga o più nello specifico di tutto quell’immaginario giapponese legato alla figura femminile, traspare senza infastidire.

Nella sua forma digitale trovate Ozabu su Instagram.

 

Ieni Alexandra

Write a critique

Write