ebb08081292afc142e093e29d17ab72b

Nicolas Delort è un giovane illustratore parigino, abita a poche fermate di metrò dal Louvre dove ama trascorre pomeriggi contemplativi.Inizia la sua carriera come illustratore digitale, ma si accorge subito che quella non è la sua strada, lascia tutto e torna indietro riscoprendo la tecnica “Scratchboard”, tecnica illustrativa che utilizza coltelli e utensili affilati per l’incisione di un sottile strato di bianco caolino rivestito di nero inchiostro di china .

L’artista che lo ha ispirato è sicuramente Mike Mignola che a suo dire “ha reinventato completamente l’arte in bianco e nero.”, tratta il supporto come fosse una tavola di legno dove poter lasciare dei solchi, riesce ad ottenere un chiaroscuro veramente puro e netto dove ogni sfumatura è ben ancorata alla linea di finitura finale.

Così descrive il suo processo lavorativo ” Per essere onesto, ho un processo perfettamente caotico. Fino alla fase di inchiostrazione finale, il mio lavoro è soprattutto improvvisazione, perché non sono praticamente mai felice finché non è finito, quindi sto sempre ad armeggiare, cambiando la composizione e alterando i soggetti . In generale, comincio con un mazzo di thumb e quando ne trovo uno che mi piace lo apro con Photoshop e compongo la scena. Faccio un disegno finale, lo trasferisco sullo scratchboard e gratto via fino a quando mi fa male il polso.

E’ rappresentato dalla Shannon Associates.

Ieni Alexandra

Write a critique

Write