MJ_1

Jota Leal è nato in un piccolo paese del Venezuela orientale, 36 anni fa. Ha iniziato a disegnare e dipingere da piccolo, e non ha mai studiato arte, ha tentato di sedersi in classe all’età di sei anni, ma è scappato dopo essere stato costretto a dipingere la frutta di plastica e bottiglie vuote.

Laureato in ingegneria con il massimo dei voti nel 2001 si reca in Spagna dove ha vissuto fino ad un paio di anni fa e dove ha studiato l’arte classica, tornato in patria viene insignito del premio come miglior caricaturista dell’anno.

La caricatura è un arte difficile, oltre alla tecnica si deve possedere una forte dose di umorismo e una propensione innata verso la satira, bisogna saper rappresentare oltre l’aspetto fisico, si deve sbirciare anche un po’ l’anima del soggetto.I suoi incredibili ritratti di Johnny Depp, Jimi Hendrix, John Malkovitch, Al Pacino come Scarface, Babe Ruth, sono ormai diventati dei classici della caricatura.

Leal non è un caricaturista che ama il digitale lavora principalmente con la matita su carta, acrilici su tavola, e acrilico su tela.

 Ieni Alexandra

Write a critique

Write