Christies-London-14-October-2011-Jussi-Pylkkanen-selling-the-record-breaking-Kerze-by-Richter

Tre nuovi record mondiali sono stati stabiliti ieri sera ad un’asta di Christie’s a Londra dedicata all’arte degli ‘Old Masters’ (antichi maestri). Un disegno di Raffaello, intitolato ‘Testa di una musa’, è stato battuto per 29,2 milioni di sterline (32,1 milioni di euro), il prezzo più alto mai pagato per un’opera su carta del maestro di Urbino e al tempo stesso il secondo prezzo assoluto più alto di tutti i tempi per un’opera moderna. L’opera di Raffaello è stata acquistata da un anonimo collezionista collegato via telefono.

Un dipinto di Rembrandt del 1658, dal titolo ‘Ritratto di un uomo, a mezzo busto con le mani sui fianchi’, è stato venduto per 20,2 milioni di sterline (22,3 milioni euro), stabilendo cosiì un nuovo primato per l’artista olandese. Il precedente record mondiale per un Rembrandt era stato stabilito sempre da Christie’s a Londra nel dicembre 2000, quando un ”Ritratto di donna sessantaduenne’ era stato venduto per 19,8 milioni di sterline.

Infine una tela del Domenichino, raffigurante ‘San Giovanni Evangelista’, è stato aggiudicato per 9,2 miliono di sterline (10,1 milioni di euro), conquistando il nuovo record per l’artista barocco.

Articolo tratto da www.vip.it

Domenichino

it.reuters

Rembrant

testa-di-una-musa-di-raffaello

Raffaello

 


Write a critique

Write